cellulari

Vecchi cellulari potrebbero ripagare buona parte delle spese investite per le vacanze estive/invernali negli anni. In che modo? Il merito è del vintage elettronico che sta facendo impazzire i collezionisti di tutto il mondo affascinati da vecchi telefoni cellulari.

Partecipando nei vari siti di aste online, è possibile trovare diverse proposte per quanto riguarda i vecchi telefoni degli anni ’80 e ’90 che vantano cifre incredibili. Ancora più incredibile, però, sono le tantissime persone disposte a sostenere tali cifre per vecchi modelli che molte persone hanno conservato in una vecchia scatola o nel cassetto.

A quanto pare, modelli come il Nokia 3310, il Motorola StarTAC o l’Ericsson T10 diventano una vera e propria fonte di guadagno, sfiorando i 1.000,00/2.000,00 Euro. Eccovi svelati maggiori dettagli nel paragrafo successivo.

Cellulari anni ’80 e ’90: una nuova fonte di guadagno

I vecchi cellulari che sono quelli più costosi sono quattro in particolari modo. Per esempio, il primo modello sviluppato dalla Nokia è il Mobira Senator ed è molto ricercato nelle varie aste online. Anche se ha delle dimensioni importanti e non è molto pratico, nel mondo del collezionismo vanta un valore di 1.000,00 Euro.

Un altro modello, invece, è il primo sfidante del Mobira Senatori: il Motorola DynaTAC 8000x. Anche in questo caso, è il primo modello sviluppato dalla Motorola e si presenta attualmente con un valore di 1.000,00 Euro.

Sempre alla stessa cifra è possibile trovare, invece, il primo telefono con schermo touch screen: Iphone 2G. Arriva nei primi anni 2000 sul mercato e oggi è molto importante perché è il primo smartphone.

Ad una cifra ancora più alta è possibile trovare il T10 sviluppato dall’Ericsson e lanciato in commercio nel 1999. Ha un valore di 2000,00 Euro perché è il primo smartphone con uno sportello che ne copre i tasti.

Scendendo di prezzo, invece, troviamo il Nokia 3310. Uno dei cellulari più famosi al mondo e ancora oggi definito indistruttibile. Attualmente se presenta delle ottime condizioni e ancora funzionante ha un valore economico di circa 500,00 Euro.

Allo stesso prezzo è possibile rivendere il Motorola StarTAC poiché molto importante nel mondo del collezionismo perché si tratta del primo cellulare a conchiglia arrivato in commercio.