wind all inclusive

Wind ha presentato molte novità a tutti i suoi abbonati in questo primo scorcio di 2020. Nelle scorse giornate vi abbiamo mostrato i cambiamenti del gestore per quanto concerne norme sul credito residuo e sulle inedite tipologie di ricarica (le cosiddette Ricariche Special). 

Se queste modifiche non hanno attirato il totale consenso da parte del pubblico, c’è una novità che mette tutti d’accordo.

Wind, soglie internet più alte per gli utenti che viaggiano in Europa

In linea con quelli che sono stati i cambiamenti promossi anche da Iliad, oltre che da Vodafone e TIM, anche Wind ha deciso di ritoccare le soglie internet a disposizione degli utenti che viaggiano in uno degli stati dell’Unione Europea. 

Dopo le polemiche causate dalla scarsa quantità di Giga gratuiti per i soggiorni all’estero, Wind ha presentato un nuovo meccanismo di calcolo per il consumo dati in Europa. Tutti gli abbonati ora dovranno attenersi a quello che è un algoritmo ben preciso.

Per conoscere quanti Giga si possono utilizzare in UE si deve effettuare il seguente calcolo: costo mensile della propria ricaricabile/(diviso) 5,59 x (per) 2. Il risultato dell’operazione sarà equivalente alla quota di Giga gratuiti per la navigazione in roaming.

In caso di quantità superiore alla quota di Giga disponibili con la propria ricaricabile di riferimento, gli utenti dovranno attenersi alle soglie della stessa promozione. Ad ogni modo, la modifica garantita da Wind, in linea di massima, garantisce maggiori consumi a tutti gli abbonati. 

Già per chi si metterà in viaggio nei prossimi giorno sono operativi i cambiamenti contrattuali del gestore arancione.