diesel o elettricoLa recente disposizione di chiusura alla viabilità dei Diesel Euro 5 sta convincendo molti automobilisti che l’elettrico sia la soluzione a tutti i problemi. Promosso da governi ed ambientalisti, il nuovo trend dei veicoli EV si sta facendo strada nel cuore degli italiani, ora incentivati a seguire la nuova scia dell’eco sostenibilità a fronte dei bonus e della promessa di veicoli zero emissioni.

Con l’elettrico diminuisce la dipendenza dai combustibili fossili insieme ai consumi ma a quanto pare il vero protagonista della rivoluzione ambientale dei motori sarà un altro tipo di carburante misterioso.

 

Diesel ed elettrico ormai passato: Felix Gress annuncia il nuovo carburante del futuro

Si è potuto verificare che le emissioni di CO2 per le auto elettriche siano addirittura superiori rispetto alle controparti Diesel. Ciò si deve ai processi che devono essere perfezionati per la creazione delle batterie dei veicoli. Sebbene si possa raggiungere una buona soglia di adeguamento è chiaro che la migliore soluzione sia l’idrogeno.

Questa fonte di alimentazione per le auto offre inquinamento zero ed un alto tasso di rendimento per chilometro ad un prezzo bassissimo. Per il momento la persistenza di tali sistemi automobilistici è limitata ad alcuni modelli che non vedono una commercializzazione di massa a causa della mancanza di colonnine di ricarica.

Lo sviluppo dell’infrastruttura è in corso e secondo il parare di Felix Gress di Continental AG potremo vedere in azione l’opera entro e non oltre il prossimo 2030. Da uno stato embrionale si passa ai fatti tramite quelle che sono state le sue personali considerazioni al riguardo:

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”