enel

Una serie di nuove truffe si sta espandendo tra le email di diversi utenti da ormai un paio di mesi. Questa volta non si tratta più di phishing bancario, ma bensì di fatture non pagate appartenenti ad apparenti conti con Enel Energia. I cybercriminali sono tornati alla riscossa con nuovi piani per poter trafugare, ancora una volta, i risparmi degli italiani e dei più disattenti e il tutto ha assunto una strana piega da quando le stesse email incriminate vengono inviate a raffica e senza neanche provare a capire se un utente abbia realmente un conto o meno.

Enel: anche la società energetica viene sfruttata dal phishing con email di finte fatture

Le email recapitare agli utenti sono tutte uguali: stando alle segnalazioni, chi le ha ricevute plurime volte ha confermato che in esse mutano solo le date, ma la forma ed il collegamento ipertestuale rimangono immutati.

Come è possibile visionare dallo screenshot qua sopra, è subito apparente come i cybercriminali abbiamo messo poco impegno in questi tentativi di phishing. Spacciandosi per Enel Energia, quindi, viene lamentato un mancato saldamento che, se non verrà adeguatamente riparato, condurrà allo stacco dell’energia presso il proprio domicilio. Il link posto in allegato, poi, risolve ogni dubbio in modo autonomo facendo intendere s che al più distratto che si tratta di una palese truffa.

Ovviamente i guai sono sempre dietro l’angolo, vi consigliamo sempre di prestare particolare attenzione e di segnalare questi casi alle forze dell’ordine più adatte per prevenire che qualcuno possa cadere vittima.