batteria contro DieselMolti veicoli elettrici girano per le nostre strade aiutate dagli incentivi che convincono i clienti al nuovo trend. Ma la scena è comunque occupata per la maggior parte da diesel e benzina che persistono nonostante siano da sconsigliare per costi di mantenimento e fattore ambientale. Tante persone stanno scegliendo di ridurre volontariamente le emissioni ed i consumi passano al mercato EV.

Da tempo si discute a proposito di un nuovo cambio di rotta drastico. Sembra essere arrivato in virtù della commercializzazione delle auto elettriche. L’accordo per la riduzione della CO2 è stato finora rispettato dalle case automobilistiche impegnate nell’ottimizzazione dei processi. Ma c’è qualcuno che non è d’accordo sui dati trasmessi dai costruttori e pensa ad un nuovo tipo di carburante.

 

Diesel ed elettrico preoccupate: Felix Gress dice che l’idrogeno dominerà entro dieci anni, ecco tutti i dettagli

Tra i pareri più eminenti del mondo motori si colloca quello di Felix Gress di Continental AG, che in un suo recente intervento ha anticipato il futuro dell’automotive eco sostenibile. Si parla delle Fuel Cell che culmineranno con l’avvento dell’idrogeno quale fonte di alimentazione per le prossime auto del futuro. Un processo che farà soccombere una volta per tutto i motori benzina, diesel ed elettrico senza troppa fatica.

Il progetto è ancora in uno stato embrionale di sviluppo ma c’è la ferma convinzione che in luogo di una vasta rete di distributori sul territorio possa prendere piede rispecchiano le ultime dichiarazioni:

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”