Amazon: offerte tutte nuove e codici sconto che riducono il prezzo al 70%

La nostra vita dipende sempre più dal virtuale: pensiamo ai Social Network, al lavoro e perfino agli acquisti. Una gran percentuale (in aumento) di persone utilizza diversi mezzi per fare le compere sul Web e nascono nuovi siti di ecommerce ogni giorno. I più famosi però, per sicurezza, stabilità e completezza dello store sono Amazon e Ebay, seppur si basino su due politiche aziendali opposte.

Grazie ad Amazon però, che non si è limitata alla sola vendita e stoccaggio dei prodotti, possiamo usufruire di vari servizi: da quello per l’intrattenimento (audio e video) a quello per la spesa 2.0 Amazon Prime Now e perfino per l’acquisto di prodotti alimentari su Amazon Pantry.

Il grande catalogo sempre aggiornato di oggetti di ogni tipo, venduti e spediti dalla piattaforma o soltanto spediti dalla società ma venduti da aziende terze, è uno dei motivi del successo dello store.

 

Amazon e Ebay: eccoli a confronto

 

Considerando Ebay, che come abbiamo ribadito ha una policy aziendale opposta rispetto a quella dello store di Jeff Bezos, troviamo due modalità di acquisto per tutti i clienti. La prima è la classica “Compralo subito”: in cosa consiste?

Il venditore terzo – che si appoggia sulla piattaforma – vende l’articolo in questione al prezzo fissato e gli utenti lo possono prendere semplicemente pagandolo. Con la modalità “asta al rialzo” invece, si può partecipare ad una vera e propria asta che consente di acquistare un oggetto facendo la propria offerta, finché non si arriva ad un cifra congrua per l’acquirente e per il venditore.

Il problema reale di Ebay sta nel fatto che l’utente non ha garanzie da parte del sito. Consigliamo infatti di pagare sempre con PayPal proprio per evitare spiacevoli sorprese, in quanto il sito per i pagamenti online offre una copertura per ambo le parti, proprio per evitare le (già numerose) truffe presenti sul Web.

Con Amazon invece, si ha una tutela incredibile: oltre alla possibilità di effettuare resi gratuiti per 30 giorni (o 60, dipende dai casi), si gode del diritto di recesso e della garanzia per ben due anni (qualora sorgessero problemi all’articolo), una spedizione celere e nella maggior parte dei casi gratuita e molto altro ancora. Anche noi suggeriamo di acquistare -magari anche pagando qualcosa in più – dallo store sopracitato piuttosto che da Ebay, proprio per una maggiore tutela e trasparenza negli acquisti.