Diesel ed elettrico non saranno il futuro: il carburante misterioso batte tutti

Sia il diesel che l’elettrico rappresentano il futuro, malgrado in molti sostenessero che il primo potesse essere annullato entro pochi anni. Le versioni di motori diesel e sono state infatti aggiornate di nuovo, con emissioni nettamente minori e consumi molto più convenienti per gli automobilisti nel mondo.

Sono però tantissime le voci che parlano di tutt’altra situazione entro il prossimo 2030. Ultimamente infatti sono arrivato diversa dichiarazione da parte degli esperti dell’ambiente che parlerebbero dell’idrogeno come prossimo carburante del futuro. Ovviamente ci sono alcune motivazioni per le quali tale idea attualmente non è realizzabile e che spingeranno quindi il tutto tra 10 anni a dimostrarsi parte integrante del panorama automobilistico e non solo.

 

I possessori di diesel ed elettrico sono in pensiero: dal 2030 a dominare potrebbe essere l’idrogeno come dicono alcuni esperti

Oltre ai soliti, a sostenere l’arrivo sul panorama automobilistico dell’idrogeno che soppianterà sia il diesel che l’elettrico, c’è Felix Gress. Il famoso esponente di casa Continental AG ha infatti già dichiarato più volte che dal prossimo 2030 l’idrogeno dominerà ogni tipo alimentazione per i veicoli.

Il tutto non è ancora realizzabile al momento visto che i distributori non sono abbastanza diffusi sul territorio, sia europeo che mondiale. Ecco quindi le sue dichiarazioni:

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”