nuova truffa online via emailNegli ultimi giorni le segnalazioni da parte della Polizia Postale, circa la diffusione di nuovi tentativi di frode online, sono state davvero numerose. E’ possibile, infatti, che durante la navigazione si presentino comunicazioni truffaldine di diverso tipo: dai post riguardanti la possibilità di ottenere un iPhone gratis da Poste Italiane; alle email che tentano di impietosire gli utenti per estorcere loro denaro. Gli espedienti utilizzati dai cyber-criminali sono numerosi. Ma qui poniamo l’attenzione sulla nuova truffa online che sfrutta le email per attirare l’attenzione degli utenti fingendo di aver bisogno di aiuto.

Polizia Postale: una nuova truffa online arriva via email e richiede denaro!

La nuova truffa che sta circolando via email si presenta come una richiesta d’aiuto. Infatti, il contatto da cui arriva la comunicazione informa la potenziale vittima di trovarsi in difficoltà e di aver bisogno di supporto. Il testo riporta il seguente messaggio:

Buongiorno, spero che tu stia bene. Non sto per niente bene, sto passando un brutto momento e ho bisogno di parlarti via e-mail perché non ho più il mio telefono”

I malfattori attendono la risposta dell’utente per poter dare il via alla truffa e, magari, procedere richiedendo somme di denaro non indifferenti. Ma, come suggerito dalla Polizia Postale sulla sua pagina Facebook “Commissariato di Ps Online Italia”, è molto importante ignorare questi messaggi e prestare la giusta attenzione. Si consiglia, inoltre, di cestinare le email che così si presentano e di mantenersi aggiornati circa i tentativi di frode in cui è possibile imbattersi, così da essere pronti e poterli affrontare senza difficoltà.