WhatsApp: nuova multa in chat prosciuga il credito agli utenti

Si apre il 2020 e siamo sicuri che questa annata garantirà delle importanti novità per quanto concerne il futuro di WhatsApp. Dopo un 2019 in cui la chat di messaggistica non ha presentato grandi cambiamenti, nel primo anno del nuovo decennio già sono programmati importanti aggiornamenti.

 

WhatsApp esordisce su iPad e presto anche sui tablet Android

La principale novità sino ad ora annunciata per il 2020 sarà l’arrivo di una versione nativa di WhatsApp per gli iPad di ultima generazione. Sfruttando le potenzialità del nuovo sistema operativo Apple, iPadOS, il team di sviluppatori della piattaforma di messaggistica ha finalmente rotto il tabù per i tablet.

La notizia circa l’arrivo di whatsApp sui primi modelli di tablet è un qualcosa da non sottovalutare. Per gli sviluppatori si tratta di una vera rivoluzione, specie se si considera che ad eccezione dell’estensione per i dispositivi desktop, WhatsApp sino ad oggi si era concentrata solo e soltanto sugli smartphone.

Non ci sono soltanto gli iPad nel destino di WhatsApp. Gli ultimi rumors dell’oramai scorso dicembre davano per certo l’arrivo della chat sui tablet con sistema operativo Android. Queste indiscrezioni hanno messo a tacere una serie di polemiche da parte degli utenti Android che accusavano gli sviluppatori di concentrarsi soltanto su iPad.

La presenza di versioni native della chat per tablet offrirà al pubblico maggiori garanzie per quanto concerne la sicurezza. In questo modo, per comunicare con amici e parenti attraverso i tablet, non ci si dovrà più affidare alle spesso dannose app non ufficiali.