Diesel ed elettrico battuti dall'idrogeno: ecco quando arriverà

Tutte le grandi aziende che producono automobili hanno trovato alcuni metodi per ridurre le emissioni ed anche i consumi. Stiamo parlando ovviamente di una riduzione di CO2 all’interno dei motori, i quali oltre ad essere diesel, a benzina o magari elettrici, potranno guardare anche al futuro.

C’è qualcuno che sostiene che utilizzando un motore ibrido, abbia migliorato di molto i consumi ordinari oltre che i comfort. Molte altre persone al contempo credono che l’evoluzione delle automobili dal punto di vista del motore non siano ancora finita. Alcune indiscrezioni infatti parlano di un nuovo carburante, ovvero l’idrogeno che potrà diventare emblematico ma non durante questi anni. Sempre secondo le notizie trapelate sul web, questa sorta di carburante potrebbe dimostrarsi molto migliore rispetto al diesel o magari ai tanti motori elettrici sul mercato.

 

Diesel ed elettrico soccombono: arriva l’idrogeno e distrugge le concorrenza ma dal 2030

Tra i tanti, a sostenere l’arrivo imminente dell’idrogeno a soppiantare diesel ed elettrico, c’è anche Felix Gress. Il noto esponente di Continental AG sostiene infatti che dal prossimo 2030 l’idrogeno dominerà ogni tipo di altro carburante.

Il tutto però non è ancora possibile visto che i distributori non sono diffusi sul territorio europeo e mondiale. Ecco infine le dichiarazioni di Gress:

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”