Renault e Ford: secondo le indiscrezioni ci sono 700 mila veicoli difettosi

Tutti coloro che sono interessati ad acquistare una nuova automobile, di sicuro stanno valutando le tante offerte che il mercato propone. Il brand produttori di auto hanno lanciato sul mercato diversi capolavori di tecnologia, proprio come in casa Ford o magari Renault.

Le due aziende si scontrano da anni proprio sul settore automobilistico, e proprio per alimentare lo scontro arrivano automobili sempre più sofisticate. Ci sono però alcuni report che parlerebbero di diverse problematiche che attanagliano proprio entrambi i marchi. Secondo alcune indiscrezioni, casa Ford avrebbe commercializzato oltre 300.000 veicoli con alcuni problemi molto seri. Si parla infatti di batterie difettose, le quali perdendo acido potrebbero portare al corto circuito o magari anche all’incendio del veicolo stesso.

 

Renault e Ford: gravi problemi con oltre 700.000 veicoli lanciati sul mercato, intanto le aziende smentiscono subito

Ovviamente le smentite continuano ad arrivare, proprio come in casa Renault. In questo caso i veicoli coinvolti sarebbero addirittura 400.000. Il problema principale sarebbe il consumo eccessivo dell’olio, il quale secondo gli utenti e secondo gli esperti potrebbe portare anche alla fusione del motore e quindi a migliaia di euro di danni. Alcuni parlano addirittura di danni che non converrebbe riparare, e che porterebbero dunque alla perdita completa dell’automobile.

Ovviamente la casa francese smentisce ancora una volta il tutto, anche se tramite alcuni report è venuta addirittura fuori una lista con tutti i motori coinvolti.

Renault (motore 1.2 TCe 115, 120 e 130 ch)

  • Captur
  • Clio 4
  • Kadjar
  • Kangoo 2
  • Mégane 3
  • Scénic 3
  • Grand Scénic 3

Dacia (motore 1.2 TCe 115 e125 ch)

  • Duster
  • Dokker
  • Lodgy

Mercedes (motore 1.2 115 ch)

  • Citan

Nissan (motore 1.2 DIG-T 115 ch)

  • Juke
  • Qashqai 2
  • Pulsar