Il nuovo aggiornamento di Google Chrome apporterà diverse modifiche alle funzionalità del browser, soprattutto per quanto riguarda il comparto grafico e alcune features aggiuntive molto care agli utenti.

Sicuramente l’arrivo della nuova versione è avvenuto in anticipo rispetto alle attese, ma ciò dipende dalla necessità di porre rimedio ad un bug che aveva creato notevoli problematiche ai possessori di dispositivi Android. A causa di un problema al componente Android System WebView, le altre app crashavano e si rischiava perfino la perdita di dati dalle stesse.

Fortunatamente gli sviluppatori Google si sono mostrati pronti a risolvere qualsiasi disagio, e hanno creato una nuova versione del software che potesse porre rimedio a questa problematica. Insieme, ne sono venute diverse novità, in parte sgradite al pubblico, nell’ottica del rinnovamento generale del browser.

D’ora in poi, però, non sarà più possibile visualizzare le schede aperte con lo switch laterale. In aggiunta, non esisterà più la Modalità Lettura – quella famosa Vista Reader che risultava attivabile nella consultazione di alcune pagine web e consentiva di leggere esclusivamente il testo della pagina, oscurando i fastidiosi banner pubblicitari.

Google Chrome: ecco cosa è stato introdotto nella nuova versione del browser

La versione Beta di Chrome 80porterà novità nella gestione dei download, che d’ora in poi saranno raggruppati sotto la dicitura Articoli per Te nella sezione Download di Google Chrome.

In questo modo, sarà estremamente più semplice gestire i file in questione: qualunque audio, video, documento scaricato sarà visualizzabile in questa apposita area di Chrome e la sua eliminazione potrà essere effettuata direttamente da lì. Benché si tratti di una Beta, la versione stabile non tarderà ad arrivare per i dispositivi compatibili.