Google Chrome

Google Chrome è il browser più utilizzato dagli utenti di tutto il mondo e proprio per questa notorietà che punta sempre ad essere il servizio di navigazione perfetto. Spesso introduce aggiornamenti per migliorarne la qualità e a tal proposito, nei giorni scorsi, ha deciso di introdurre una nuova versione per le piattaforme Android, Linux, Windows, ChromeOS e MacOS.

La nuova versione non solo ha introdotto delle nuove funzioni, ma ne ha eliminate anche alcune. Per esempio, fra le tante, con la nuova versione non è più possibile visualizzare le schede aperte effettuando uno switch laterale, anziché lo scorrimento verticale

Google Chrome si aggiorna: ecco quali sono le nuove funzioni introdotte

Il browser Chrome si aggiorna ad una nuova versione e gli utenti possono accedere a delle nuove e innovative funzioni; ce ne sono di diverse e interessanti, ma una in particolare ha soddisfatto gran parte gli utenti: la gestione dei file scaricati. Tutto ciò che si scarica (foto, video, file audio, documento e via dicendo) non si trova più nell’area download, ma viene raggruppato nella sezione Artcoli per Te. In questo modo è molto più facile e veloce individuare o eliminare il file d’interesse.

Questa versione Beta nasconde innumerevoli funzioni che devono ancora essere scoperte, ma è necessario attendere la versione ufficiale. Secondo diverse indiscrezioni, dovrebbe essere rilasciata per tutte le piattaforme e i dispositivi nelle prossime settimane.
Per tutti gli utenti che vogliono provare in anticipo la versione Beta è possibile farlo tramite il download di Google Chrome Beta su APK Mirror.