Le vendite di veicoli elettrici sono aumentate davvero negli ultimi anni, ma ci sono ancora alcuni svantaggi che li tengono lontani dalle liste della spesa di alcuni acquirenti di auto. Uno di questi è che non è sempre facile trovare un caricabatterie.

Volkswagen sta lavorando a una soluzione proprio a questo problema: un robot che porta il caricabatterie direttamente sul tuo veicolo.

È destinato all’uso in strutture di parcheggio. Oggi, i proprietari di veicoli elettrici devono sperare che sia disponibile un parcheggio dedicato che abbia anche accesso a una spina. Se sono tutti occupati, sei sfortunato.

 

Volkswagen: il sogno che può diventare realtà

Il robot VW consentirebbe ai conducenti di parcheggiare i veicoli elettrici in qualsiasi punto della sua portata. Se un conducente desidera ricaricare, il robot può essere convocato facendo una richiesta tramite un’app mobile. Anche se il proprietario dimentica, l’EV stesso potrebbe chiedere di essere completato senza l’intervento umano attraverso la comunicazione veicolo-tutto (V2X) con il bot.

Ora la Volkswagen ha diviso il sistema di ricarica in due unità: l’operatore robot e i “carri batteria” portatili con una capacità di circa 25 kWh. La modifica consente al robot di collegare le batterie a più veicoli contemporaneamente, anziché dover rimanere inattivo mentre un singolo veicolo elettrico si carica.

Anche quei veicoli si ricaricheranno più velocemente. I carri batteria VW supportano la ricarica rapida CC fino a 50kW.

Mark Möller di Volkswagen vede il sistema di ricarica autonomo come un vero e proprio cambio di gioco. “Con questo, stiamo rendendo quasi tutti i parcheggi elettrici, senza complesse misure infrastrutturali individuali“, ha detto.

Mentre la società deve ancora iniziare a produrre i robot di ricarica, Möller afferma che potrebbero rapidamente diventare una realtà “se le condizioni generali sono giuste”. Presumibilmente ciò significa che se ci sono abbastanza proprietari di strutture di parcheggio che pensano che questa sia una migliore alternativa all’installazione di un gruppo di singole stazioni di ricarica e abbastanza batterie disponibili .