FinecoSembrava impossibile ma alla fine è successo: Fineco fa pagare il conto corrente. Ancora non è così in quanto i clienti hanno ricevuto soltanto la notifica per un cambiamento che diventerà effettivo soltanto a partire dal mese di Febbraio 2020. Causa rottura dei rapporti con Unicredit, difatti, milioni di clienti italiani saranno costretti ad affrontare nuovi costi definiti dal prospetto economico pubblicato ora sul sito ufficiale. Ecco qual sono le ultime novità.

 

Fineco: conto corrente gratis addio, ecco quanto bisogna pagare per mantenere il profilo

Cambiano le condizioni economiche per mantenere attivo il conto corrente con Fineco Bank. I clienti sono stati informati del cambio per le condizioni economiche di mantenimento per il profilo bancario. Una piccola stangata che nel peggiore dei casi viene a costare 3.95 euro al mese. Si parla di massimale con costi che variano in relazione al grado di attività finanziaria con l’account.

La notifica giunta via email non fornisce delucidazioni complete circa l’ammontare delle tariffe. Le informazioni aggiuntive, infatti, si raggiungono attraverso l’apposita area personale del sito Internet alla sezione Home> Gestione conto> Condizioni> Leggi i dettagli.

Nulla da fare quindi per i clienti che dovranno scegliere di pagare il canone mensile o disdire con lo scopo di intercettare un altro client in grado di offrire condizioni economiche più vantaggiose per la prese in carico del conto corrente. Voi avete ricevuto il messaggio informativo al vostro indirizzo di posta elettronica? Che cosa ne pensate della nuova modifica? Spazio a tutti i vostri personali commenti su una questione che sta generando non poco scontento tra i clienti.