UnicreditI clienti dei principali istituti di credito d’Italia, tra cui Unicredit, Intesa Sanpaolo e BNL per citarne alcuni, devono prestare la massima attenzione in quanto in serio pericolo a causa di nuove truffe perpetrate ai loro danni, con il chiaro intento di rubare i dati d’accesso ai conti correnti.

Il problema è esattamente lo stesso che raccontiamo ogni giorno per quanto riguarda le PostePay di Poste Italiane, è legato al mondo del phishing. L’utente si vede recapitare un messaggio di posta elettronica con mittente (almeno teoricamente) l’azienda di riferimento, in cui viene invitato a premere un link interno con la promessa di riattivare l’account o di impedire il furto dei dati con il cambio della password. Questi porta ad un sito internet esattamente identico all’originale, ma con una differenza sostanziale, è gestito direttamente dai malviventi; andando ad inserire le credenziali, infatti, si consegnerà il tutto nelle loro mani.

 

Unicredit, Intesa Sanpaolo e BNL: rischi enormi per i conti correnti degli utenti

Il rischio è di vedersi prosciugare letteralmente il conto corrente in pochissimo tempo, senza effettivamente rendersi conto di come sia stato possibile (l’accesso glielo avete consentito nel momento in cui avete inserito le credenziali sul sito, ricordate?). L’unica cosa da fare per evitare una situazione di questo tipo consiste nel cancellare immediatamente il messaggio di posta elettronica, senza dargli seguito.

Se volete essere buoni cittadini, inviate una segnalazione a Unicredit, Intesa Sanpaolo, BNL o all’istituto di cui siete clienti, in cui raccontate la vostra disavventura, potreste essere d’aiuto per altri consumatori che si troveranno nella vostra stessa situazione.