Diesel ed elettrico non saranno il futuro: svelato il carburante misterioso

La lotta tra i vari tipi di alimentazione per le automobili e per tutti i veicoli sarà eterna. In questi anni a prendere il sopravvento è stato sicuramente il nuovo motore elettrico, anche se il diesel ed il benzina non sono stati per nulla accantonati. Queste sono state tra le alimentazioni più amate in tutto il mondo, e tuttora restano tali anche grazie al loro aggiornamento.

Molte case automobilistiche infatti continuano a lanciare automobili proprio di questo genere, ovvero alimentate a diesel o magari a benzina. Questo non preclude però la crescita dell’elettrico, il quale sta sorprendendo proprio grazie ai consumi e soprattutto alle emissioni. Al contempo però c’è chi sostiene che non sarà neanche questo il carburante del futuro, dal momento che l’idrogeno potrebbe battere tutti. Questo attualmente non è ancora diffuso per un motivo in particolare.

 

Diesel ed elettrico saranno sotto entro il prossimo 2030: l’idrogeno dominerà tutti senza problemi

Felix Gress di Continental AG è uno dei sostenitori della teoria dell’idrogeno. Proprio tale carburante, che anche ora è diffuso su pochi veicoli già presenti sul mercato, potrà battere l’elettrico e tutti gli altri tipi di alimentazione entro il 2030.

Tutto ciò ora non è possibile dal momento che i distributori di idrogeno non sono ancora ben diffusi sul territorio europeo e mondiale. Le Fuel Cell arriveranno proprio nei prossimi anni, per cui non resta che attendere. Ecco intanto le dichiarazioni di Gress:

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”