La sicurezza informatica è messa sempre sotto pressione. Questa volta non sono gli operatori telefonici a essere le vittime, ma si parla del Fisco, dell’Agenzia delle Entrate, che si vede coinvolta in un vera e propria violazione delle sua immagine. Dietro c’è una truffa che coinvolge anche quella della Rai.

TRUFFA Canone Rai: ecco l’email farlocca

A dare l’allarme di questo nuovo tentativo di truffa è proprio la principale vittima: l’Agenzia delle Entrate che lancia questa notizia per poter mettere sul chi va la i contribuenti, così da non far cascare i poveri ignari in questa tremenda trappola economica.

In mezzo c’è anche l’ente della Rai, insieme coinvolte nella nuova modalità di truffa messa in atto dagli hacker, che stanno usando delle mail per poter sottrarre soldi e informazioni sensibili a coloro che purtroppo acconsentono a dare quest’ultime, convinti che tale comunicazione arrivi davvero dall’Agenzia stessa.

Il tentativo di truffa è alquanto basilare ma si rivela molto efficace. E’ già nota la modalità usata in questo campo: si chiama phishing. In sostanza email, che replicano anche graficamente, nella email, nell’oggetto, una comunicazione che arriva da enti ufficiali in cui si chiede con massima urgenza il rilascio di dati per eventuali problemi legati al conto bancario, o come in questo caso il rimborso del Canone Rai, che ovviamente è del tutto falso.

Quindi state ben attenti se ricevete una email del genere, è da non aprire assolutamente, il rischio è certo: dati e conto completamente nelle mani dell’hacker, che svuoterà le vostre tasche.