android-auto-700

I mesi estivi hanno visto un grosso aggiornamento di Android Auto essere rilasciato: a seguito di quest’ultimo le novità implementate nella nuova versione di sistema sono state diverse ed hanno mutato, una volta e per tutte, le sembianze e le caratteristiche di Auto in modo irreversibili. Grazie alla versione 4.5, infatti, gli utenti hanno potuto accedere ad un sistema completamente migliorato e creato con uno scopo ben preciso: quello di limitare al massimo le distrazioni del guidatore.

Per raggiungere tale obiettivo, il team dietro Android Auto si è prefissato un obiettivo in particolare: quello di eliminare integralmente l’utilizzo dello smartphone per compiere delle azioni.

Android Auto dice addio agli smartphone, ma Google ha già pensato ad una soluzione che arriverà presto attraverso l’assistente vocale.

Visto tale novità appare subito logico che presto l’applicazione di Auto sparirà dagli smartphone degli utenti. Quest’ultimi dovranno, quindi, fare presto a meno dell’app. Ciononostante non bisogna avere paura poichè Google ed il suo Team hanno già provveduto a trovare una soluzione: ben presto l’assistente Vocale di Mountain View si arricchirà di una nuova funzione denominata “Driving Mode“.

Pronunciando il comando “Hey Google, Guidiamo!” Google Assistant avvierà la nuova modalità di guida con la quale sarà possibile scegliere una destinazione e ricevere tutte le informazioni a riguardo su come raggiungerla. Non è ancora chiaro quando questa farà la sua apparsa, ma con l’arrivo del nuovo anno la nuova funzione sembra essere ormai confermata. Maggiori informazioni seguiranno quando Google rilascerà eventuali comunicazioni ufficiali o un upgrade contenente la nuova opzione.