Siamo tutti impazienti di fronte agli ultimi ritrovati della moderna tecnologia telefonica. Gli smartphone pieghevoli stanno per ritagliarsi la loro quota di mercato ma anche i vecchi telefoni fanno la loro parte nonostante siamo in procinto di conoscere un 2020 denso di attrattive tecnologiche.

La differenza tra un modello full-optonal ed un vecchio cellulare è ormai ben chiara. Nonostante siamo ormai inusabili ci sono dei collezionisti che pagherebbero cifre incredibili per averli. Abbiamo una lista con i modelli da cercare. Valgono davvero tanto. Eco quali sono.

 

Telefoni da collezione: trovarli ti fa diventare ricco

I valori del gusto estetico e della raffinatezza sono tipici degli oggetti da collezione. In questo frangente c’è chi sfrutta l’unicità dei pezzi rari per guadagnare cifre importanti. La rivendita dell’usato antico frutta parecchio. Come mobili, monete e francobolli anche i telefoni hanno un loro vissuto storico ed arrivano ad innescare un business da migliaia di euro. Questi esemplari sono più unici che rari ed arrivano a valere fino a 1.000 euro.

  • Nokia Mobira Senator il cui costo d’asta ammonta a 1000 euro circa;
  • Apple iPhone 2G il cui costo d’asta ammonta a 1000 euro circa;
  • Motorola DynaTAC 8000x il cui costo d’asta ammonta a 1000 euro circa
  • Nokia E90 Communicator il cui costo d’asta è compreso tra i 200 e i 400 euro;
  • Nokia 8810 il cui costo d’asta ammonta a circa 100 euro;
  • Nokia 3310 il cui costo d’asta è compreso tra i 30 ed i 140 euro.
  • Nokia 900 Communicator il cui costo d’asta  arriva fino a 500 euro;
  • Motorola RazrV3 il cui costo d’asta ammonta a circa 150 euro;
  • Ericsson T28 il cui costo d’asta ammonta a 100 euro.