FinecoFineco Bank si è costruita un nome in Italia dopo aver offerto a tutti la possibilità di contare su un conto corrente gratuito. Dopo la rottura con Unicredit le cose sono drasticamente cambiate con la società che ha appena definito un nuovo piano di listino per il conto a pagamento su base mensile. La decisione ha dell’assurdo ed avrà effetto a partire dal prossimi mesi. Ecco quanto andremo a pagare e cosa succederà.

 

Fineco: ecco il nuovo canone con rinnovo mensile che nessuno vorrebbe

La policy per il trattamento economico dei clienti Fineco sta per cambiare a partire dal mese di Febbraio 2020. A partire da tale data ci sarà un nuovo costo per il canone dopo la notifica giunta agli affiliati via email in questi giorni.

Secondo quanto ascritto la quota massimale richiesta per il mantenimento attivo del conto corrente si aggira intorno ai 3,95 euro al mese. Le modifiche stanno per essere applicate dopo l’invio della comunicazione di servizio alle caselle di posta elettronica degli interessati. Stando alle fonti ufficiali si parla di tetto massimo di spesa con listini che variano in negativo per altri importi di soglia mensile.

La clientela è invitata a consultare l’area del sito ufficiale per ottenere ulteriori informazioni in merito ai prezzi praticati. Alla sezione informazioni economiche e di contratto si possono ottenere ulteriori info. Il percorso da consultare è il seguente: Home> Gestione conto> Condizioni> Leggi i dettagli. Cosa ne pensate di questa assurda decisione? Avete pensato di cambiare compagnia bancaria? Spazio ai vostri commenti.