Netflix

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix sembrerebbe aver eliminato, senza annunciare gli utenti, una serie TV dopo solamente una stagione di messa in onda. La vittima è la serie intitolata Daybreak, una comedy zombie teen.

La cancellazione è stata annunciata solamente poche ore dopo il fatto compiuto, dallo stesso co-creatore Aron Eli Coleite. Scopriamo insieme cosa è successo.

 

Netflix ha cancellato la serie Daybreak

Coleite, attraverso un post sul proprio profilo ufficiale Twitter ha annunciato a tutti i fan della serie la sua cancellazione e, nonostante il palpabile dispiacere e l’assenza di uno specifico motivo della cancellazione della serie, ha ringraziato tutti i sostenitori della stessa. Ecco le sue parole: “Non so nemmeno come dirlo, quindi abbiamo preparato una piccola dichiarazione. Vi amo tutti. Grazie!“. Sotto queste parole si poteva leggere le parole dello staff.

Ecco cosa hanno dichiarato: “Abbiamo appreso la scorsa settimana che Daybreak non tornerà per una seconda stagione. Siamo così dispiaciuti di non averlo condiviso prima con voi, ma siamo anche grati di aver fatto queste ultime sessioni di tweet dal vivo con tutti voi. Grazie per aver raccolto ciò che abbiamo creato, per averci sostenuto in tutti i modi sorprendenti, strani e mostruosi e per essere una parte così importante di questo show“.

Vi ricordo che la serie era ambientata in uno scenario post-apocalittico e purtroppo non ci sarà il ritorno sul set di Colin Ford, Alyvia Alyn Lind, Austin Crute, Matthew Broderick, Sophie Simnett, Gregory Kasyan, Krysta Rodriguez, Jeanté Godlock e Cody Kearsley. Voi cosa ne pensate? avete visto la serie e soprattutto siete d’accordo con la sua cancellazione? Fortunatamente possiamo consolarci con i tantissimi contenuti dedicati al natale lanciati durante questo mese.