Una nuova truffa che riguarda le bollette di luce e gas incombe sul mercato italiano. Gli utenti denunciano sempre più spesso la frode alle autorità e alla Polizia Postale, anche se ci troviamo di fronte ad una frode difficile da identificare.

Pensiamo infatti a tutti i clienti che chiedono informazioni per cambiare fornitore di utenze oppure per le attivazioni di tariffe e promo. Stiamo parlando di classiche situazioni quotidiane in cui ci si può trovare. Tuttavia la truffa si cela sempre dietro l’angolo. Il noto sito sostariffe.it ha appena riferito un report su quelle che sono le principali frodi italiane e ha stilato una lista di consigli che consentono agli utenti di difendersi.

Come difendersi dalle truffe online e come rinoscere l’ultima frode che sta spopolando in Italia: quella della bolletta della luce e del gas

Per difendersi da queste frodi spesso servono utenti esperti; in alcuni casi invece basta una telefonata al servizio clienti per venire rimborsati e mettere la parola “stop” alle truffe. Pensiamo a tutte quelle che mirano a svuotare i conti correnti nei modi più disparati: partendo dalle sim arrivando fino alle email phishing.

Il nostro consiglio principale è quello di non dichiarare mai troppi dati personali su Internet, in quanto possono essere utilizzati dai cyber criminali per clonare le carte d’identità. L’interessante report redatto dal sito sostariffe.it consente inoltre, anche di avere informazioni ed assistenza su tutte quelle che sono le problematiche che possono accorrere in merito agli atti malevoli sul Web.

Ad ogni modo, state attenti alle finte bollette che vi arrivano che riguardano luce e gas, perché dovete sempre analizzare il mittente. Confrontate le info con i dati originali dell’azienda di riferimento per essere sicuri di non venire truffati.