Natale si avvicina, e chi non vorrebbe lo smartphone di ultima generazione? Sempre più belli, performanti, resistenti e con comparti fotografici che a volte sembrano superare dispositivi appositi. Senza dubbio, ci aiutano in ogni azione quotidiana sul pratico e ovviamente nella comunicazione, am secondo una ricerca non tutti i modelli sono così ‘’salutari’’

Smartphone: quali emettono più radiazioni

Non sappiamo nemmeno più quante sono le marche, i sotto brand, troppi modelli che fanno perdere di vista un parametro che il più importante su tutti: la salute. Ebbene si. Non tutti i cellulari sono propriamente alleati della nostra salute e del nostro benessere fisico, in quanto emettono maggiori radiazioni rispetto ad altri.

La Germania, in questo caso ci viene incontro. Il suo dipartimento specializzato ovvero l’ufficio federale per la protezione dalle radiazioni, ha deciso di svolgere accurate indagini e stilare una cosiddetta classifica dei vincitori e perdenti, dal peggiore al migliore, quindi in questo caso chi è ultimo dovrebbe essere il nostro prescelto per la salute.

Spesso, soprattutto in questi mesi ci concentriamo solamente sui difetti, che sono invase di risoluzione, per quanto riguarda al nuova connettività del 5G, senza pensare che con i pericoli per la salute ci conviviamo già da tantissimi anni.

Al primo posto, come vincitore in assoluto, in negativo, troviamo la marca cinese Xiaomi, che decide di occupare anche il secondo posto. Al terzo posto, un marca che non avremmo mai detto: One Plus. Le migliori marche sono Samsung, in particolare con la serie Note e Note Plus, ma chi capeggia su tutti, in quanto non viene nemmeno menzionata come livello più basso è Huawei.