Photo Roulette è il nuovo gioco che ultimamente sta spopolando tra i giovani ed i giovanissimi, un’applicazione disponibile gratuitamente sul Play Store veramente semplicissima da utilizzare e capire, ma allo stesso tempo anche pericolosa per la privacy degli utenti.

La moda è passeggera, questo lo sappiamo, ma molto spesso noi Europei tendiamo ad importare ciò che diventa famoso oltreoceano, con pregi e difetti. Negli ultimi mesi Photo Roulette è diventata una delle app più scaricate su Android, pensate ha scalato oltre 300 posizioni in classifica in solo una settimana.

Il funzionamento consiste in un gioco veramente elementare, dopo aver richiesto i permessi ad accedere ai contenuti multimediali (ha necessità di accedere alle foto presenti sullo smartphone), questi caricherà sulla schermata una delle immagini che ha trovato nella galleria condividendola con gli altri membri della partita. Sarà compito di quest’ultimi cercare di capire a chi appartiene la fotografia, il procedimento si ripeterà per quindici volte, il giocatore che darà più risposte corrette vincerà la partita.

 

Photo Roulette: i rischi nascosti

rischi nascosti in Photo Roulette sono molto semplici da notare, potrebbe portare non pochi problemi per la privacy degli utilizzatori, in quanto offrendo libero accesso alla galleria fotografica potrebbe caricare sui propri server le vostre immagini ed inoltre dovrete avere cura di nascondere cancellare fotografie che non vorreste condividere con gli altri utenti (l’app altrimenti pesca random negli album fotografici).

Prestate davvero moltissima attenzione nel suo utilizzo, ricordate infatti che una volta diffusa, una fotografia non potrà praticamente più essere cancellata dalla rete.