lotteria degli scontrini 2020

Già nel 2019 fu annunciata la fantomatica “Lotteria degli scontrini“, una sorta di concorso anti-evasione indetto dal Governo che premia però i vincitori con somme di denaro davvero interessanti. Probabilmente partirà dal primo luglio 2020, almeno secondo le pieghe del Decreto Fiscale n. 124/2019, e cresce la curiosità tra i consumatori soprattutto per capire l’entità dei premi in palio (si parla di somme dai 10.000 fino ad 1 milione di euro) e le regole per partecipare alle estrazioni.

Doveva partire già da gennaio, tuttavia le polemiche di commercianti ed artigiani si sono fatte sentire contro l’avvio della misura anti-evasione e il Governo ha deciso di spostare il tutto a luglio. Inoltre il Fisco e AGCOM non riescono a trovare un accordo sulle modalità di partecipazione che non violino la privacy. Sembra poi che non possa bastare il codice fiscale, ma sarà necessario premunirsi di uno speciale codice lotteria predisposto dall’Agenzia delle Entrate.

 

Lotteria degli scontrini 2020: finalmente è possibile vincere Gratis

Potranno partecipare alla lotteria degli scontrini tutte le persone fisiche maggiorenni residenti in Italia che effettuano acquisti di beni o servizi, fuori però dall’esercizio di un’attività di impresa, arte o professione. I candidati dovranno, al momento dell’emissione dello scontrino, fornire al rivenditore o al professionista il proprio codice lotteria per poter partecipare all’estrazione dei premi mensili ed annuali previsti.

L’obiettivo finale è quello di contrastare l’evasione fiscale, invogliando i contribuenti a richiedere il rilascio di scontrini e ricevute ai commercianti e professionisti. La lotteria degli scontrini sarà la prima misura anti-evasione che coinvolgerà direttamente il consumatore, e per i commercianti che rifiuteranno di inserire il codice fiscale del cliente sarà prevista una sanzione dai 100 ai 500 euro.

Nell’estrazione mensile, il primo premio sarà di 50.000 euro, 30.000 euro il secondo, e 10.000 euro il terzo. A fine anno il premio previsto dall’estrazione raggiunge la cifra shock di un milione di euro. I vincitori avranno 90 giorni di tempo per richiedere il premio e sarà predisposto un sito ad hoc da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Per ogni euro speso si avrà diritto a 10 ticket, mentre chi pagherà con carte o bancomat le opportunità di vincita aumenteranno con un maggior numero di biglietti rilasciati.