Iliad: sganciarsi da Wind è necessario, ecco il piano di crescita

Iliad è una grande certezza all’interno del mercato telefonico del nostro paese. Dopo un 2019 in cui i numeri sono cresciuti in maniera esponenziale, il gestore transalpino si è accreditato come un rivale a tutti gli effetti per TIM, Vodafone e Wind. L’unica differenza, ad oggi, tra la compagnia francese e gli operatori storici sta tutto nel campo dei servizi.

 

Iliad, gli utenti continuano a desiderare l’app ma intanto è sparita “Area Personale”

Tante persone si chiedono, ad esempio, quando sarà disponibile l’app ufficiale. Fa strano, infatti, che ad oltre un anno dal kickoff, Iliad ancora non abbia reso disponibile un suo software primitivo su Google Play ed Apple Store. Dietro questa scelta c’è la visione degli sviluppatori sicuri di puntare tutto sul sito ufficiale.

Per questa ragione negli scorsi mesi tutti i clienti Iliad desiderosi di un’app si sono rivolti ad una serie di piattaforma non ufficiali disponibili al download su Google Play. Purtroppo però anche su questo fronte vi sono brutte notizie. La maggior parte di queste app terze legate ad Iliad è stata cancellata dal marketplace Android. Anche “Area Personale”, forse il servizio più popolare, non è più presente sul negozio virtuale.

Per la prima parte del 2020 non sono previste grandi novità relative al rilascio di un’app su Android ed iPhone. Come vi stiamo sottolineando da tempo, l’attenzione degli sviluppatori Iliad è attualmente rivolta altrove, in particolar modo sullo sviluppo e la distribuzione delle prime reti 5G.