WhatsApp: utenti nel panico, spunta il nuovo metodo per spiare chiunque gratis

Capita oramai con frequenza che su WhatsApp vi siano conversazioni che terminano in malo modo. Spesso sulla chat, complice il filtro rappresentato dallo smartphone, si utilizzano parole fuori luogo se non proprio offensive nei confronti di chi legge un messaggio. Per fortuna, quando ci si imbatte in tali situazioni, è sempre possibile utilizzare il blocco delle conversazioni.

 

WhatsApp, come tornare a parlare con gli utenti che ci hanno bloccato

Lo strumento di blocco su WhatsApp è davvero molto efficace. Quando si è coinvolti in un ban non è possibile più chattare con la persona che ha fatto partire il blocco, né tantomeno è possibile visualizzare le informazioni del suo profilo.

Ma esiste un modo per superare l’ostacolo del blocco? E’ a questa domanda che vogliamo cercare di rispondere.

Se si spulcia in rete è possibile imbattersi in una lunga serie di tutorial. Alcuni di questi tutorial promuovono l’utilizzo di app parallele per superare il vincolo di blocco, una cosa del tutto inutile dato che la soluzione è possibile trovare direttamente su WhatsApp.

Se si vuol comunicare con un utente che ci ha bloccato avremo bisogno solo di un complice e di una chat di gruppo. Al complice dovrà essere affidato il compito di creare un gruppo e di inserire in questa conversazione il nostro numero e quello dell’utente da contattare. Grazie alle norme delle conversazioni di gruppo, il sistema di blocco perde efficacia e si potrò tornare a comunicare con la persona interessata.