offerte operatori telefonici

Gli aumenti e le rimodulazioni sono all’ordine del giorno per diverse compagnie telefoniche. Operatori come Tim, Vodafone, Fastweb, Iliad, 3 Italia tuttavia, spesso offrono anche tariffe agevolate per tenere stretti gli utenti in un momento in cui i gestori virtuali conquistano importanti fette di mercato.

Iliad stessa, a partire dal mese di Maggio 2018, ovvero da quando si è insidiata sul territorio nazionale, ha portato i classici provider a rivedere tutte le tariffe verso il “basso” per continuare ad essere appetibili per i clienti. Tuttavia l’ascesa degli altri MVNO è stata esponenziale, e adesso molti clienti hanno abbandonato le classiche compagnie in favore di quelle virtuali.

Aumenti e rimodulazioni: cosa fare quando le compagnie telefoniche effettuano cambi nei piani tariffari

I principali provider hanno provato nel corso degli anni ad aumentare le tariffe ma i clienti si sono lamentati. Soprattutto in caso di rimodulazioni urgono preavvisi per l’utente finale, altrimenti la pena prevista è di una multa salatissima. Su questo non si può non soprassedere.

Tuttavia le modifiche contrattuali sono sempre unilaterali, cioè il consumatore non ha possibilità di scelta ne di ribellarsi in maniera lecita all’operatore. L’unica soluzione prevista è il cambio dell’offerta, o il passaggio a nuovo gestore di telefonia mobile.

Qualora si dovesse scegliere per il cambio ad un altra compagnia, fortunatamente il mercato offre tariffe per tutte le tasche ed esigenze. Dai piani All Inclusive a quelli con tanti GB per i professionisti, o le tariffe pensate per l’utilizzo dei Social illimitato o ancora quelle con tanti SMS e minuti illimitati per chi fa tante telefonate durante la giornata. E voi siete soddisfatti del vostro operatore o avete intenzione di effettuare un cambio? Fatecelo sapere nei commenti.