blank

L’anno sta per finire, ma il 2020 si apre già con quella che è una brutta notizia per tutti i clienti Wind. Durante le scorse settimane, infatti, sul sito del provider è apparso un nuovo comunicato indicante le rimodulazioni di prezzo che avranno luogo a partire dal prossimo 1 Gennaio. Tra poco più di quindici giorni, quindi, arriveranno gli ennesimi rincari di prezzo in bolletta.

 

Wind, i costi sono in aumento di due euro per questi utenti

Il valore dei nuovi rincari in casa Wind sarà di due euro rispetto a quelli che sono gli attuali costi di listino. Ancora una volta, il gestore sceglie di cambiare le tariffe per tutti coloro che hanno un piano attivo per le reti in Fibra Ottica ed ADSL. Le offerte che risultano coinvolte da questo provvedimento sono le All Inclusive, le Tutto Incluso ed anche le recenti 3 Fiber. Per i clienti di telefonia mobile, ad ora, non sono previsti cambiamenti.

Tutti gli utenti Wind sono già stati avvisati della rimodulazione dei costi. La lettera informativa è arrivata in forma cartacea con le ultime bollette. Alcuni utenti sono stati avvisati della modifica dei costi anche attraverso una notifica dell’app ufficiale.

Gli utenti non potranno rifiutare la rimodulazione, ma sino al prossimo 31 Dicembre sarà possibile disdire il contratto senza pagare le classiche penali. Sempre dal 1 Gennaio del nuovo anno è prevista un’ulteriore modifica: le bollette di Wind avranno scadenza mensile e non più bimestrale.