google-maps-traduci-paese-straniero-download-android-ios

Google Maps e Waze condividono lo stesso proprietario eppure tra le due applicazioni vi sono delle differenze non di poco conto. È risaputo che entrambi i navigatori forniscono servizi ottimi ed utili ai guidatori, i quali scelgono uno al posto di un altro a seconda delle proprie necessità. Se proprio si deve fare una precisazione, quindi, Maps è utilizzato spesso da chi si sposta in un contesto urbano più ristretto mentre Waze da chi effettua lunghi viaggi con la necessità di calcolare anche i costi dei pedaggi autostradali.

Ad oggi, cambiando discorso, Google Maps ha aggiunto una nuova funzione alle sue già note e riguarda la visualizzazione in 3D: scopriamo di cosa si tratta nel dettaglio.

Google Maps aggiunge il 3D: ecco come utilizzarlo e visualizzare le mappe in modo alternativo

La nuova funzione di Google Maps riguarda la visualizzazione delle mappe. Come noto, sia sulla versione mobile che desktop, esse possono essere visualizzate in diversi stili tra cui rientrano quello satellitare, quello 2D e quello in rilievo. Grazie alle impostazioni relative ai dettagli della mappa, poi, ad oggi è possibile visualizzare i dettagli anche in 3D.

Attraverso questa nuova funzione, quindi, sarà possibile orientarsi meglio e capire la posizione effettiva del luogo da raggiungere avendo già un idea di come questo sarà. Informiamo i nostri lettori, infine, che tale opzione richiede un uso molto intensivo del comporto grafico. Sarà necessario, quindi, abilitarla su Smartphone che può supportare questa operazione o essa non funzionerà discretamente rallentando anche l’intero sistema nel complesso.