TIM, Iliad, Vodafone e Wind Tre: con questo trucco vi prosciugano il credito

Oggi giorno sono tanti gli utenti che lamentano spesso pratiche non corretti all’interno del proprio accordo telefonico con i vari gestori. Gli operatori telefonici infatti finiscono spesso tra le polemiche, dato che alcuni loro atteggiamenti possono risultare abbastanza ambigui tanto da svuotare anche il credito telefonico.

A volte basta solo un clic per sbagliare, e questo gli utenti più ingenui arrivano a farlo spesso. In tanti dovrebbero anche considerare che le varie case telefoniche non riescono a ricavare neanche guadagni dall’attivazione dei contratti attivati per sbaglio. Infatti è da precisare che non sono i provider a farsi che tutto questo accada, ma entità di terze parti che lavorano alle spalle dei gestori telefonici.

 

Operatori telefonici e VAS: ecco come vengono attivati i prosciuga credito per eccellenza che danneggiano gli utenti

Tutti gli abbonamenti che finiscono per essere attivati senza esser richiesti vengono chiamati VAS, ovvero servizi a valore aggiunto. Si tratta praticamente di qualsiasi cosa vada ad aggiungersi al proprio piano telefonico, e quindi un abbonamento di suonerie piuttosto che in merito a qualsiasi altro mondo.

Queste vengono attivate con un click in un’area contrassegnata proprio dalla società terza che prova ad abbindolare gli utenti. Questi sono dei veri e propri virus inseriti dagli hacker spesso anche sussidi molto famosi come ad esempio Facebook o magari YouTube. Molte compagnie sono state multate proprio dall’ente in favore del consumatore, il quale è conosciuto anche come AGCOM. Ovviamente state molto attenti e nel momento in cui doveste ravvisare una simile truffa, contattate il vostro gestore che provvederà a risarcirvi.