windows 10 addio wifiIl WiFi gratis in Italia sta continuando ad espandersi grazie al programma pluriennale di sovvenzioni WIFI4EU, una soluzione che prevede la connettività WiFi gratuita a comuni e associazioni di tutta Europa.

I contributi offerti vanno a coprire il 100% delle infrastrutture necessarie per la diffusione del segnale, andando allo stesso tempo ad offrire connettività gratuita di alta qualità in aree pubbliche, ma anche all’interno di musei, biblioteche, centri sanitari e così via.

 

WiFi gratis in Italia: il progetto si espande

Tutto ha avuto inizio con il comune di Lozzo Atestino, di poco più di 3000 abitanti situato nel Parco Regionale dei Colli Euganei (in provincia di Padova, per intenderci), il progetto prevedeva l’installazione di una rete WiFi in 2 piazze del comune, in una piazza della frazione Valbona e in un edificio comunale.

In collaborazione con Terralink, un internet service provider con anni e anni di specializzazione nella connettività wireless, è stata implementata una soluzione utilizzando apparati Cambium Networks e prevedendo l’installazione di access point outdoor cnPilot E501, moduli PMP450 e naturalmente di access point per interni E410. Tutto ha avuto in impatto davvero minimo, in quanto sono stati predisposti su pre-esistenti pali per l’illuminazione.

Edoardo Fabbris di Terralink ha commentato con entusiasmo l’utilizzo della tecnologia Cambium, sottolineando come si siano riscontrati “notevoli benefici per i tempi di installazione e di configurazione in loco, grazie anche al possibile utilizzo del software cnMaestro (utile per controllare nel miglior modo possibile gli apparati stessi)”. Le soluzioni Cambium Networks sono ideali per soddisfare le richieste dell’esigente bando WIFI4EU.