samsung-galaxy-m20-android

In queste ultime settimane, i top di gamma di Samsung presentati durante l’anno hanno iniziato a ricevere il tanto atteso aggiornamento ad Android 10. Dopo un lungo rilascio di beta, a sorpresa è arrivato la build finale; a sorpresa perché la si aspettava per l’inizio dell’anno prossimo. Nel frattempo, anche le ammiraglie dell’anno scorso hanno iniziato a ricevere le beta. Detto questo, alcuni modelli sembrano aver saltato completamente questo step, i Galaxy M20 e Galaxy M30.

Apparentemente, in India è iniziato il rilascio ufficiale dell’aggiornamento basato su Android 10 e quindi con la versione stabile di One UI 2.0. Anche in questo caso, i dispositivi erano programmati per la ricezione della patch nel 2020 e non adesso. Insieme all’ultima build del sistema operativo, è anche presente la patch di sicurezza di dicembre 2019.

 

Samsung Galaxy M20, Galaxy M30 e Android 10

La patch pesa ben 1.29 GB, molto meno rispetto a quella degli altri dispositivi al netto di tutte le beta. Il codice per il primo modello è M205FDDU3CSL4, il secondo invece M305FDDU3CSL4. Non si sa niente per quanto riguarda il rilascio in altre regioni, ma è plausibile che avverrà a breve, due settimane al massimo. Un eventuale ritardo potrebbe presentarsi solo se la patch risultasse piena di bug.

Ovviamente, l’aggiornamento non contiene tutte le novità portato sui Galaxy S10 o Galaxy Note 10. La nuova interfaccia porta con sé qualche cambiamento visivo, migliora la visione quando è attiva la Dark Mode. Sono state migliorate le animazioni così come è migliorata l’ottimizzazione del posizionamento delle applicazioni all’interno delle cartelle. C’è stata anche una piccola rivoluzione nei tasti virtuali.