OPPO, Reno3, Reno3 Pro, MediaTek, 5G

Le indiscrezioni riguardo la nuova famiglia Reno3 realizzata da OPPO si susseguono incessanti. Il debutto è previsto per il prossimo 26 dicembre e il produttore ha intenzione di rendere i due device dei veri punti di riferimento per il mercato smartphone. Infatti, i due terminali saranno dei device di fascia media ma con feature prese in prestito direttamente dai top di gamma.

OPPO ha già annunciato che Reno3 Pro sarà caratterizzato dal SoC Qualcomm Snapdragon 765G ma non c’erano dettagli per il Reno3, almeno fino ad oggi. Tuttavia, grazie alla pagina ufficiale dedicata ai due device, è possibile scoprire molti dettagli.

Per il Reno3, OPPO ha scelto la soluzione SoC MT6885 realizzata da MediaTek. Il chipmaker deve ancora annunciare il lancio del System on a Chip ma il nome scelto dovrebbe essere Dimensity 1000L. Il processore integra anche un modem 5G per rendere compatibile il device con le reti di nuova generazione.

Una ulteriore conferma arriva dalla piattaforma benchmark AnTuTu che ha registrato il Reno3. Il device OPPO risulta spinto dal SoC MT6885Z e dalle GPU Mali-G77 GPU. L’architettura non è ancora nota, ma i core dovrebbero essere Cortex-A77 che operano a varie frequenze di clock.

Stando alle altre informazioni, il Reno3 sarà caratterizzato da un display AMOLED con notch a goccia e sensore per le impronte digitali integrato. La fotocamera posteriore sarà composta da quattro ottiche e da un sensore principale da 64MP. Lo spessore dello smartphone sarà di 7.96 millimetri ma non è chiara la dimensione della batteria. Il Reno3 Pro sarà caratterizzato da 4025mAh e probabilmente OPPO dovrebbe utilizzare la stessa capacità anche sulla versione standard dello smartphone.