WhatsApp, aggiornamento arrivato: il nuovo cambiamenti interessa le chat di gruppo

E’ all’ordine del giorno su WhatsApp una conversazione in cui si alzano i toni con un ipotetico interlocutore. Spesso capita sulla chat di utilizzare parole fuori luogo e talvolta offensive verso chi ci sta leggendo. La stragrande maggioranza di queste conversazioni si conclude con il blocco di uno dei due interlocutori.

 

WhatsApp, è possibile parlare in chat con chi ci ha bloccato

Le norme di WhatsApp non ammettono ignoranza e sono molto chiare. Appena scatta il blocco da parte di un utente, non sarà più possibile chattare con questa persona né tantomeno si potranno visualizzare la foto profilo ed altre informazioni dell’account

La domanda a cui vogliamo rispondere oggi è: esiste un metodo per superare il vincolo del blocco?

Su internet ci sono numerosi tutorial basati sulla presenza di app parallele, utili a superare proprio il vincolo di blocco. Questi tutorial però lasciano un po’ il tempo che trovano, dato che una soluzione efficace – non volendo – ce la offre direttamente WhatsApp.

Per parlare con un amico che ci ha bloccato in chat ci sarà bisogno di un complice e di una conversazione di gruppo. Il complice avrà il compito di creare una chat di gruppo e di inserire in questa discussione il nostro numero e quello del contatto da raggiungere. Una volta fatto ciò, il gioco è fatto: in base alle regole dei gruppi, il sistema di blocco perde temporaneamente efficacia.