Iliad

Il 2019 ci ha detto che Iliad non può essere considerato un semplice fenomeno transitorio nel mondo della telefonia italiana. Il provider francese si è accreditato a tutti gli effetti come uno degli operatori principali del nostro paese, a pari di TIM, Vodafone e Wind.

Iliad ha avuto anche la straordinaria capacità di superare quelle problematiche figlie della giovane età. Le anomalie riscontrate dagli utenti sono state perlopiù due: da una parte i problemi per la connessione di rete, dall’altra le non chiare disposizioni per il roaming.

 

Iliad, anche a Natale ci sono più Giga per chi viaggia in Europa

Come tutti gli altri provider italiani, anche Iliad deve garantire ai suoi clienti la connessione internet a costo zero per brevi e medi soggiorni nei paesi UE. Propio qui però era nata ad inizio anno la polemica. Dal parere di molti utenti, la quantità di Giga utili per il roaming (si parla di 2 Giga) era ritenuta molto bassa. La soglia era stata considerata incongrua rispetto alle ampie quote di Giga presenti nelle ricaricabili domestiche.

Ecco quindi che Iliad è passata ai fatti. Il gestore ha voluto accontentare i clienti ed ora per chi si mette in viaggio in Europa, anche a Natale, ci saranno più Giga da utilizzare. Color che hanno attivato in passato la vecchia ricaricabile Giga 40 avranno a loro disposizione 3 Giga, chi invece sottoscrive o sottoscriverà l’attuale ricaricabile Giga 50 potrà beneficiare di 4 Giga.