Attenzione alla nuova truffa su WhatsApp

WhatsApp è il vero catalizzatore delle nostre conversazioni quotidiane. La chat di messaggistica istantanea più istantanea al mondo, nel recente passato, anche a causa del suo grande seguito ha catturato l’attenzione degli hacker. Vi abbiamo raccontato in svariate occasione di episodi truffaldini che hanno portato persone ignare di tutto a perdere le loro informazioni riservate.

WhatsApp, basta un SMS agli hacker per rubare i nostri dati

Nel corso degli ultimi anni gli sviluppatori di WhatsApp hanno proposto soluzioni valide per la sicurezza dei nostri account, ma come riportato da alcune fonti internazionali tutto ciò non è bastato. Da qualche settimana, infatti, è tornata a circolare il pericolo SMS con vede come finto mittente proprio WhatsApp. Il testo del messaggio recita:

“Saluti da WhatsApp! Il tuo numero di telefono non è registrato su questo dispositivo. Clicca sul link per attivare il numero di telefono”. 

L’SMS è corredato come ovvio da un link che fa da esca per gli utenti. Utilizzando quello che oramai è un sistema collaudato, i malintenzionati cercano una chiave d’accesso per entrare nei profili WhatsApp delle persone e per spiare le loro informazioni riservate. Trattasi quindi di un comune ma pericolosissimo episodio di phishing.

Alla ricezione di messaggi del genere sullo smartphone, invitiamo ad una semplice azione: eliminare ogni contenuto. Ci teniamo a sottolineare, ancora una volta, come la chat non invii ai suoi utenti messaggi diretti a meno che non si sia in una fase di registrazione del profilo.