iCareFone-copertina

Uno dei grandi problemi che ha da sempre afflitto gli utenti Apple è l’impossibilità di ripristinare le proprie chat di WhatsApp in caso si acquisti uno smartphone Android. Ancora una volta la soluzione al problema ci viene da Tenorshare che ha da poco lanciato il suo iCareFone WhatsApp Transfer.

iCareFone-1

La comoda utility è in grado di girare su Windows o MacOS e di effettuare il backup di qualsiasi dispositivo iOS, sia esso un iPhone o un iPad. Le nostre conversazioni potranno poi essere ripristinate in maniera semplice su qualsiasi dispositivo, indipendentemente dal sistema operativo che utilizza. Buone notizie quindi per gli utenti Apple, troppo spesso costretti a litigare con iTunes per salvare i propri dati.

Tenorshare iCareFone WhatsApp Transfer: trasferire i propri file non è mai stato così semplice

La straordinaria potenzialità offerta da iCareFone sta nel fatto che potremo accantonare definitivamente iTunes e la sua interfaccia difficile e antiquata. Con l’utility messa a punto da Tenorshare il backup dei nostri file di WhatsApp avverrà con un click, sia tra iPhone che con dispositivi Android. Proprio quest’ultimo uso va a risolvere una limitazione nel passaggio tra le due piattaforme.

iCareFone-2

Google piuttosto che Apple non permettono infatti il passaggio di un backup da iPhone ad Android e viceversa. L’applicazione di cui stiamo parlando permetterà invece di trasferire comodamente allegati, video e foto senza alcun problema. L’operazione di backup potrà essere fatta anche su un PC o Mac senza alcun tipo di limitazione di sorta.

iCareFone-3

Per ripristinare dal computer sarà poi sufficiente selezionare un file di backup e cliccare su Restore. Diversa invece la questione se si parla di trasferire i file tra due dispositivi. La procedura prevede il collegamento di entrambi per effettuare il passaggio dei dati. Permangono comunque tutte le funzionalità della precedente versione di iCareFone che permettevano già il backup di Contatti, Messaggi, Foto, Video, App ecc.

iCareFone-4

Tenorshare iCareFone iOS WhatsApp Transfer: requisiti di sistema e dispositivi supportati

La lista dei dispositivi supportati da iCareFone è in continuo aggiornamento, il che rende la compatibilità quasi sicura. I dispositivi iOS supportati sono tutti quelli che vanno da iPhone 4 ai più recenti iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max. Nessun problema anche per gli iPad, tutti i modelli sono infatti perfettamente compatibili.

Riguardo ai dispositivi Android supportati la lista si fa decisamente più lunga e complessa. Vi basti sapere che tutti gli ultimi dispositivi di Samsung non avranno alcun tipo di problema. A questi si sommano anche gli smartphone di casa Huawei, Oppo, LG, Sony, Oneplus ecc. Al momento sembrerebbe però non essere garantito il supporto alla versione 10 del robottino verde.

Per quanto riguarda i requisiti del computer per l’esecuzione del programma il problema non si pone. Qualsiasi CPU prodotta da oggi a 15 anni fa non vi darà senz’altro problemi. I sistemi operativi supportati, lato Windows, sono quelli successivi ad XP, mentre su MacOS sono quelli dalla 10.8 all’ultimo MacOS Catalina (10.15).

Conclusioni su iCareFone

L’interfaccia è semplice e intuiva, decisamente più facile da navigare rispetto all’anziano iTunes. Capire come muoversi è un gioco da ragazzi, anche perchè tutto è spiegato passo passo in maniera dettagliata e approfondita. Il backup è molto veloce e il ripristino non è da meno, app decisamente promossa ed in grado di salvarci davvero la vita.

iCareFone-5

Se vi interessa potete scaricarlo da qui: https://www.tenorshare.com/it/products/icarefone.html