fineco bank

Dal 1° Febbraio 2020 tutti i correntisti di Fineco Bank subiranno una modifica unilaterale del contratto siglato per il loro conto corrente, visto che l’istituto applicherà un aumento del canone mensile del conto da 0 a ben 3,95 euro. La banca si è giustificata con il fatto che negli ultimi anni le condizioni di mercato in cui opera sono mutate in modo significativo e non può mantenere le condizioni economiche applicate ai conti correnti.

L’evento è tuttavia abbastanza eccezionale e ha sconcertato tutti i clienti, ma Fineco è subito corsa ai ripari affermando che i costi si possono azzerare al conseguimento di determinati obiettivi. Ad esempio, ogni mese si può ottenere:

  • 1 euro di bonus in caso di accredito dello  stipendio o pensione;
  • 1 euro di bonus ogni 10000 euro di investimenti in portafoglio;
  • 1 euro di bonus ogni 20.000 euro di risparmio amministrato;
  • 1 euro di bonus per addebito rata prestito Fineco;
  • 1 euro di bonus per ogni ordine trading eseguito nel mese;
  • 1 euro di bonus per fondo pensione valorizzato;
  • 1 euro di bonus per addebito premio polizza salute;
  • 3,95 euro di bonus con il servizio di consulenza Plus o Advice valorizzato;
  • 3,95 euro di bonus acquisendo lo status di cliente Private;
  • 3,95 euro di bonus per addebito rata Mutuo Fineco;
  • 3,95 euro di bonus con Credit Lombard utilizzato.

 

Fineco Bank: clienti delusi, il conto corrente passa a 3,95 euro al mese

Come potete ben vedere, la banca offre soluzioni per tutti i gusti volti ad azzerare il canone, anche se va specificato che la stessa condizione ripetuta più volte nel corso del mese non genera più di 1 euro di bonus. Le uniche eccezioni a questa regola sono i bonus cumulabili per investimenti in portafoglio, per risparmio amministrato e per il trading online. Ad ogni modo il bonus massimo cumulabile è di 3,95 euro al mese.

In più, tutti i conti intestati ai giovani fino a 28 anni rimangono a canone zero. L’addebito del canone e il contestuale accredito del bonus maturato avverrà alla fine di ogni mese solare a partire dal 1° Febbraio 2020, mentre tutti i conti aperti nel periodo dal ottobre 2019 al 31 gennaio 2020 saranno gratuiti per il 2020.

Ricordiamo infine che, qualora il correntista Fineco Bank non fosse d’accordo della proposta di modifica unilaterale del contratto, potrà recedere senza spese entro la data di decorrenza. In caso di mancato recesso, saranno approvate le condizioni economiche in vigore dal 1° Febbraio 2020.