6G

Il 5G di Tim, Wind Tre e Vodafone sta per arriva in Italia, ma tutto il web e gran parte dei consumatori discutono già della nuova connessione: il 6G; a quanto pare, alcuni ricercatori hanno iniziato delle ricerche e dei lavori per la realizzazione di una nuova rete per battere il 5G.

Con la rete 5G saranno portati a termine numerosi progetti in campo medico, tecnologico e industriale; per non parlare dei potenziamenti che saranno introdotti nella realtà virtuale, in quella aumentata e nell’intelligenza artificiale; sarà una rete che porterà un notevole impatto positivo, ma cosa porterà il 6G?

6G: manca poco all’arrivo definitivo del 5G, ma si parla già di una connessione ancora più potente

La famosa azienda telefonica Huawei sta già pensando alla nuova connessione 6G e a lavorarci sono già diversi ricercatori che effettuano i loro lavori, ricerche e test nei famosi Huawei Labs; sono dei centri costruiti per dare un posto ai ricercatori per lavorare allo sviluppo di tecnologie innovative.

Diverse indiscrezioni rivelano che ad effettuare tali studi sono un team di ricercatori appartenenti ad Huawei Labs Canadesi; sempre secondo le indiscrezioni, tali laboratori hanno ricevuto degli investimenti di circa due miliardi di Euro dalla stessa azienda telefonica cinese.
Questi investimenti sono necessari per effettuare delle accurate ricerche e arrivare a dei risultati importanti; il colosso cinese sta lavorando duramente per introdurre nel minor tempo possibile, ma le ricerche non hanno svelato ancora nessun risultato concreto.

Per questa nuova connessione ci sarà ancora da attendere diversi anni e secondo l’idea di alcuni potrà essere introdotta non prima di dieci anni.