MediaTek ha rivelato formalmente il suo ultimo chipset per dispositivi mobile. Con modem 5G integrato, un design a 8 core e il supporto Wi-Fi 6, dando il via a una nuova famiglia “Dimensity“. Dimensity 1000 sembra infatti il primo chip integrato 5G MediaTek, come annunciato a maggio di quest’anno.

Le specifiche generali corrispondono al SoC 5G senza nome inizialmente rivelato all’inizio di quest’anno, fino alle velocità nominali di uplink / downlink e alla data di disponibilità inizialmente prevista. Anche se, ci sono alcuni nuovi dettagli. Ad esempio, il “primo” supporto video HDR multi-frame al mondo, Wi-Fi 6, supporto display 120 / 90Hz e per la codifica 4K 60FPS AV1. Infine, risoluzioni della fotocamera supportate, tra le altre funzionalità minori.

MediaTek ufficializza il nuovo chipset con 5G integrato, in arrivo Dimensity 1000

L’elefante nella stanza di Dimensity 1000 di MediaTek è la mancanza del supporto mmWave. Il modem di questo chip è realizzato per applicazioni sub-6GHz di standard 5G, le cosiddette frequenze di banda media e bassa. Al di fuori degli Stati Uniti, la maggior parte dei gestori si sta concentrando su soluzioni di fascia media per l’implementazione iniziale del 5G con supporto mmWave. MediaTek ha evitato di fornire benchmark ma ha affermato che questo chip dovrebbe offrire il doppio delle velocità di download e upload in applicazioni sub-6 rispetto al Modem X50 di Qualcomm.

I mercati asiatici vedranno per primi i dispositivi supportati per questo nuovo chip. Per molti il nome MediaTek potrebbe significare solo tablet e telefoni di fascia bassa e deludenti. Invece, come la società è stata pronta a sottolineare, l’azienda si occupa della pletora di altri dispositivi che silenziosamente alimenta. Tra essi gli altoparlanti intelligenti economici fino alle biciclette da mille dollari Peloton. Speriamo che Dimensity 1000 sia all’altezza degli alti obiettivi posti dell’azienda. Tra l’altro, sarebbe interessante se qualcuno potesse interrompere l’effettivo monopolio di Qualcomm sul mercato di fascia alta.