La sottocategoria del brand Xiaomi, rilascia l’ultimo pro gaming smartphone dedicato ai gamers. Esso è dotato del migliore hardware che possiamo trovare ora sul mercato assieme allo Snapdragon 855+, così da permettere la migliore esperienza gioco che si sia mai vista.

Black Shark 2 Pro: gaming ottimale

Come ben sappiamo qualsiasi device ha dei punti di forza e debolezza. In questo caso la pecca di questo telefono è la fotografia, che non risulta delle migliori. Il sito che diciamo vine spesso preso in considerazione dagli utenti al momento dell’acquisto è DxOMark, il quale ha testato questo telefono.

Il team che ha sede operativa a Parigi, nel corso della prova ha stabilito vari criteri a cui sono stati assegnati alcuni punteggi. Il totale raggiunto in questo caso è di 84. Ma vediamo il perchè di questo verdetto. In sostanza risulta leggermente mancante nella qualità del dettaglio ma leggermente meglio si dimostra nel video.

Addirittura se viene posto in classifica, questo telefono, si posiziona sotto al Samsung A50 e ad un altro telefono, di casa LG, ovvero il G7. Non è male nelle condizioni di luce sia diurna che di notte, diversamente da condizioni di fortissime sottoesposizioni.

In alcune foto si nota un non preciso bilanciamento del bianco, con tanto rumore quando la foto ha molti dettagli da dover catturare. Il famigerato effetto bokeh, che regala quella patina di sfumatura sembra non avere una buona percezione dei contorni. 

In sostanza, se dobbiamo tirare una somma non è da tenere in considerazione se cercate un telefono per le foto, anche se potente, proprio perchè la potenza stessa è stata strutturata per il gaming.