Honor V30 5G è pronto oggi 26 novembre a sorprendere tutti. Purtroppo poche sono le immagini che testimoni le specifiche estetiche e non di questo Honor V30 5G. Si può notare subito il suo grandissimo schermo da 6,4 pollici che con accurate sfondi può sembrare anche più grandi, grazie a effetti ottici della cornice.

Abbiamo una doppia fotocamera frontale definita in termite tecnico punch-hole da 32 megapixel e un poker di fotocamere posteriori con sensore principale super potete, da 60 Megapixel. Sembra assomigliare tantissimo al design di un altro device, ovvero quello del Samsung Galaxy S10+.

Questo smartphone si dovrebbe poggiare sul Kirin 990 5G, che per via assolutamente innovativa ha un modem integrato. Quando arriverà in Europa e in Italia questo smartphone muterà nome, come spesso accade.

Si chiamerà Honor View30 5G, previsto non prima di metà 2020. Ovviamente questo Honor non avrà a bordo i servizi Google, ma sarà dotato solamente dei Huawei Mobile Services. Ma non solo.

Se altre case non lanceranno prima device con questa connettività, potrebbe essere il primo modello con il sistema operativo HamonyOS, nato per sviare la guerra fredda che intercorre tar Cina e USA.

Per quanto riguarda la scheda tecnica sarà costituito da 8 GB di Ram e 256 di memoria interna. Come anticipato un grande schermo con la risoluzione full HD+ e una batteria da 4.200 mAh.

Sicuramente si sta facendo sempre più concreto il mondo dei telefoni con connettività 5G nonostante la mala informazione e dicerie riguardo i suoi danni che ovviamente sino già stati smentiti. Non resta che attendere l’uscita di questo prodotto per valutarne l’efficenza.