I criminali sul Dark Web offrono enormi sconti su alcune droghe, carte di credito rubate e strumenti di hacking per il Black Friday di quest’anno. Infatti, manca solo una settimana a uno dei più grandi eventi commerciali dell’anno, e a quanto pare persino il dark web è coinvolto.

Più di 1.600 post sul “Black Friday 2019” sono apparsi nei forum di questi criminali nelle ultime settimane, secondo i dati della società di cyber risk Digital Shadows. Le offerte vanno da uno sconto del 30% su tutti gli articoli, a sconti extra per gli acquirenti che spendono oltre $ 2.000 in una volta. “Questo è il motivo per cui verso l’inizio di novembre, gli utenti del dark web in genere si affollano per creare discussioni dedicate alla ricerca e alla condivisione delle migliori offerte del Black Friday“, ha dichiarato l’analista della ricerca di Digital Shadows Alex Guirakhoo.

Black Friday: anche sul dark web aumentano le offerte per l’occasione secondo le ultime ricerche

A differenza dei venditori tradizionali, tuttavia, Wilson ha notato che i venditori in questo caso di solito salvano la maggior parte dei loro ribassi per il giorno del Black Friday. Ciò significa che probabilmente altre migliaia di annunci appariranno venerdì 29 novembre. Si prevede inoltre che il 2 dicembre le offerte raggiungeranno il Cyber ​​Monday, che l’anno scorso è diventato il più grande giorno di shopping online nella storia degli Stati Uniti.

I criminali usano anche app di messaggistica e social media popolari come Telegram e Instagram per pubblicizzare i loro profili. Alcuni includono persino codici sconto e coupon da utilizzare su articoli come prodotti contraffatti, cocaina e botnet in grado di eseguire potenti attacchi informatici. Ciò potrebbe potenzialmente portare a un aumento degli hack nel Black Friday di quest’anno, poiché i clienti fanno uso dei loro prodotti scontati. “Mentre sempre più persone si rivolgono allo shopping online, i criminali informatici hanno a disposizione un panorama molto più ampio per le frodi”, ha avvertito Digital Shadows.