aumenti tariffeIl periodo natalizio dovrebbe portare gioia e doni per tutti noi ma in chiave commerciali le tariffe sono in aumento. Alcuni gestori hanno deciso di concedere un pessimo regalo ai propri fedelissimi. Stanno per arrivare le rimodulazioni sia da TIM, Wind Tre e Vodafone che dai gestori virtuali. Ecco a cosa possiamo prepararci.

 

Aumenti delle tariffe telefoniche: Fastweb, Kena ed altri virtuali seguono le orme di TIM, Wind Tre e Vodafone

Fastweb Mobile sarà il primo operatore a proporre le sue rimodulazioni. A partire dal giorno 11 dicembre 2019 cominceranno gli aumenti per alcune offerte. Il gestore non ha ancora specificato quali possono essere le promo coinvolte ma ha fatto sapere che avviserà tutti 30 giorni prima dell’entrata in vigore delle modifiche.

Tiscali Mobile non sarà da meno in quanto prevederà il passaggio obbligato dal piano base a consumo ad una nuova offerta chiamata Mobile Smart che si attiverà automaticamente sui numeri degli interessati richiedendo 2,99 euro al mese con 30 minuti di chiamate, 10 SMS ed 1 Giga incluso.

Buone notizie solo da Kena Mobile che continua a mantenere una ferrea politica di trasparenza 100 nei confronti dei suoi clienti. A partire dal prossimo mese, infatti, farà un regalo a coloro che hanno scelto Kena 13,99. Nello specifico il traffico dati passa da 50 a 70 Giga al mese gratuitamente.

Per quel che riguarda le tariffe Vodafone e Wind ci sono notizie allarmanti.
Dal 2 dicembre 2019 il gestore Wind Mobile cambia i termini di servizio per i ritardi nelle ricariche. Prevede una sorta di “interesse di mora” per coloro che tardano i pagamenti. Il messaggio è inequivocabile: “Qualora il giorno successivo il credito fosse ancora insufficiente, il traffico incluso sarà nuovamente disponibile per ulteriori 2 giorni al costo di 0,99 euro”.

Vodafone Italia, invece, agirà giorno dell’Immacolata (8 dicembre 2019) con alcune offerte di rete fissa che aumenteranno di 2,99 euro al mese. Tra queste vi sono le celebri Internet Unlimited e Internet Unlimited +.