Amazon gaming

Un paio di giorni fa è stato lanciato il servizio di cloud gaming chiamato Google Stadia, anche se a quanto pare anche la piattaforma di e-commerce Amazon si sta preparando ad una cosa simile.

Il colosso di Jeff Bezos sta pensando di lanciare il proprio servizio dedicato al mondo del gaming l’anno prossimo, come riportato anche dal sito CNET. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Amazon: piattaforma di cloud gaming in arrivo nel 2020

La conferma dell’arrivo di questo servizio è arrivata tramite un annuncio di lavoro postato proprio dalla piattaforma. Quest’ultima cita una “nuova iniziativa” del team di Amazon Web Services. Secondo l’annuncio, trovato sempre dal sito web CNET, la piattaforma avrebbe l’intenzione di integrare il proprio servizio streaming di gaming con la piattaforma Twitch. L’intenzione è molto simile a quella di Google, che vorrebbe integrare Stadia con YouTube.

L’offerta di lavoro è stata trovata anche da The Verge e menziona la ricerca di un Principal Product Leader per una “nuova iniziativa di gioco AWS”. L’annuncio stesso contiene anche una dichiarazione molto audace sulle ambizioni dell’azienda: “Riteniamo che l’evoluzione che è cominciata con le comunità arcade, crescendo fino agli streamer e agli e-sport di oggi, continuerà verso un futuro in cui tutti sono videogiocatori e ogni giocatore potrà creare, competere, collaborare e connettersi con gli altri su larga scala“.

Per il momento il colosso non ha ufficializzato nulla, anche se possiamo intuire che il 2020 sarà un anno molto importante per il cloud gaming, sia per Google Stadia, che sicuramente migliorerà quei piccoli problemi tecnici del lancio e anche per Amazon. Non ci resta che attendere ancora qualche mese per scoprire maggiori dettagli.