truffe-call-center

L’investimento oggigiorno è una pratica immediata e semplice. Di fatto, con il passare del tempo, gli investimenti sono diventati di uso comune e hanno reso possibile anche a utenti non proprio esperti, di giocare in borsa. Il tutto al fine di reimpiegare piccole quantità di risparmio per vederle fruttare nel tempo.

Tuttavia il rischio di truffa è sempre dietro l’angolo, specie in questo settore. Occorre avere qualcuno di esperto alle spalle, proprio per evitare situazioni spiacevoli che mettono a repentaglio i risparmi investiti. Nell’ultimo periodo ha infatti preso piede una truffa in cui è facilissimo cadere. Invade la privacy degli utenti perché i criminali chiamano direttamente sul numero privato chiedendo se vogliono investire nel Trading online.

Trading online: attenzione alla truffa

Ma come si fa ad essere truffati? Cadere vittima è decisamente facile, al punto da non rendersene nemmeno conto. Le chiamate arrivano dai call center inglesi e spesso si fingono anche operatori dei classici gestori come Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia. Queste persone domandano alle vittime se si è interessati a “guadagnare moltissimo” grazie a piccoli investimenti senza fatica alcuna.

Appare evidente come sia una truffa bella e buona; nessuno regala niente, tanto meno soldi in questa maniera. E’ una proposta fuorviante e del tutto truffaldina e che va a colpire tutti coloro che non sono esperti del settore. Può rivelarsi pericolosissima se dovesse far presa per esempio, su una persona anziana. I finti broker farebbero sparire i risparmi di una vita di un anziano, senza garanzie di restituzione. Fate attenzione e fate girare la notizia anche con i vostri parenti.