Huawei EMUI 10

I device della casa cinese Huawei si stanno aggiornando in queste settimane alla nuova versione dell’interfaccia proprietaria Emotion UI, detta anche EMUI, arrivata alla sua decima release. Nonostante il ban voluto dall’America, e precisamente da Donald Trump, sul divieto di proseguire gli accordi commerciali fra Google (e altre aziende) con il colosso cinese, Huawei ha continuato ad aggiornare gli smartphone che sono stati presentati e distribuiti prima della dichiarazione del famoso (quanto assurdo) ban voluto dal presidente degli USA.

Questo comporterà che per diversi tablet e smartphone si potrà godere del supporto di Android, delle patch di sicurezza, dei bug fix e di tanto altro ancora. Vi ricordiamo che il ban voluto da Trump che prevede l’esclusione di Huawei e Honor dalla collaborazione con Google, comporta l’assenza dei servizi di BigG sui device della casa cinese. Cosa vuol dire?

Android è un software libero, pertanto chiunque può utilizzare la versione libera e gratuita del robottino verde, personalizzandola a proprio piacimento. Per avere i famosi “Google Play Services” ossia il Play Store, GMail, Maps, YouTube e tanto altro, bisogna pagare e stipulare un contratto con il brand di Mountain View. Il veto di Trump vuole proprio porre fuori dai giochi Huawei, facendogli perdere così il supporto ai servizi, necessari per tutti gli utenti.

Come si fa ad utilizzare un prodotto senza gli applicativi di BigG? Ce lo siamo chiesto tutti, e tuttavia si può riuscire utilizzando l’AppGallery di Huawei ed altri accorgimenti, anche se il tutto risulta non a portata dell’utente medio, ma implica un minimo di studio e di conoscenza del sistema di Android.

EMUI 10 per molti device Huawei: quali sono le caratteristiche?

Vedranno Android 10 con la EMUI 10 i seguenti smartphone: P30, P30 Lite, P30 Pro, Mate 20 Lite, Classic e Pro, Nova 5T, P Smart e P Smart Z 2019 e molti altri. Cosa cambierà? Sicuramente la grafica, le icone molto più simili a quelle di Android Stock e arriverà una Dark Mode a livello di sistema. Tante altre sono le modifiche che vedremo sulla reattività e piacevolezza grafica del dispositivo. Molti utenti affermano di avere già ricevuto l’update. Voi siete fra questi? Fatecelo sapere nei commenti.