google-healtcare-medici-pazienti-privacy-dati-senza-consenso

Nel corso del tempo Google, colosso del settore tecnologico, ha saputo collaudare diversi servizi finalizzati alla fidelizzazione degli utenti. Dilettevoli per diversi meriti, semplici da imparare e soprattutto facili da utilizzare, i servizi di cui stiamo parlando sono disponibili pressochè su tutti gli smartphone marchiati Android.

Per garantire agli utenti di soddisfare ogni loro necessità e colmare la loro sete di sapere, quindi, l’azienda americana ha messo a punto due strumenti molto interessanti che restano vitali per chi ama rimanere al passo con le ultime notizie.

Google News e Google Trends: ecco come utilizzare questi due strumenti per non perdersi neanche una notizia

Il primo servizio su cui ci concentriamo è Google News. Per comprendere cosa questo strumento sia lo si può intendere come un grande quotidiano racchiuso in una semplice pagina web. In quest’ultima, quindi, è possibile identificare tutte le notizie più recenti e dell’ultima ora. Tutti gli utenti che la utilizzano possono  beneficiare di una navigazione (in merito slle notizie) molto vasta e generale dei principali argomenti o, in tal caso,  decidere di specializzarsi su una sezione specifica e dedicare la propria attenzione unicamente a codesta (alcuni esempi lampanti sono le macroaree “scienza e tecnologia“, “politica“, “economia”).

Attraverso gli ultimi aggiornamenti, inoltre, News ha introdotto  al suo interno due possibilità di navigazione:

  • Newscasts: consente agli utenti di visualizzare l’intera copertura di notizie e media relativi ad uno specifico argomento; all’interno di questa modalità è disponibile l’opzione “Copertura totale”  attraverso la quale è possibile visualizzare tutte le fonti d’informazione, così da poter confrontare la stessa notizia con tutte le possibili alternative.
  • NewsStand, invece, permette di leggere le news scelte dalle fonti reputate come le più affidabili.

L’altro strumento che Google ha introdotto negli ultimi anni, invece, è Google Trends. A differenza del primo, questo altro strumento non è che un semplice raggruppatore di statistiche che valuta in tempo reale quali sono le parole chiavi o le notizie più ricercate del momento.